Categorie
News

Elezioni amministrative: ufficializzato lo slittamento in autunno

Con un disegno di legge da poco approvato, il governo siciliano ha ufficializzato lo spostamento al prossimo autunno delle elezioni amministrative che si sarebbero dovute svolgere, anche a Noto, questa primavera. La situazione pandemica con il recente incremento dei contagi, la non diffusa risposta vaccinale, fanno pensare che lo slittamento in avanti del turno elettorale sia più che opportuno; la tutela della salute e della sicurezza dei cittadini vanno sempre e comunque posti in primo piano. La nostra azione politica continua nel rispetto delle norme; eravamo pronti a scendere in campo ed amministrate la città adesso, lo saremo in autunno. #SiAmoNoto #CorradoFiguraSindaco #Noto2021

 

Inviaci i tuoi suggerimenti per rendere  migliore la nostra città ed il nostro territorio!

    CORRADO

    FIGURA

    Comitato Elettorale

    Corso Vittorio Emanuele , n.49 –  Noto

    © CorradoFigura 2020

    Categorie
    News

    A.Spe.Co.N

    Diciamolo subito, l’acqua è un bene pubblico imprescindibile, e una buona amministrazione ha il dovere di gestirne l’approvvigionamento e la distribuzione attraverso un servizio costante, capillare, efficiente. Una buona amministrazione deve investire sul futuro definendo progetti di conservazione e miglioramento della rete e degli impianti, evitando di trasformare in merce un “diritto umano universale e fondamentale”. Una merce che attraverso un massiccio invio di “solleciti bonari di pagamento” potrebbe perfino diventare voce in entrata nel disastrato bilancio dell’Azienda Speciale del Comune di Noto (A.Spe.Co.N.) che gestisce il servizio. Inoltre, fatto salvo il principio che il cittadino ha il dovere di corrispondere una giusta quota a fronte di forniture e tassazioni eque, e che questo principio può e deve essere temporaneamente derogato in virtù di condizioni o esigenze particolari, al sindaco Bonfanti che a proposito della presunta prescrizione delle fatture A.Spe.Co.N. fa riferimento all’etica ed alla morale ricordiamo che proprio lui, come più volte evidenziato dal Collegio dei revisori dei conti del Comune di Noto, usa non pagare le tasse che l’ente che amministra deve allo Stato (vedi IVA da split payment e ritenute previdenziali e assistenziali), proprio lui è costretto soventemente in tribunale da ingiunzioni di pagamento fatte recapitare presso Palazzo Ducezio, proprio lui ha contratto e continua a contrarre debiti per milioni e milioni di euro che i cittadini dovranno pagare per i prossimi trenta anni.
    Un ricorso alla pratica della doppia morale, quella del Bonfanti, che potrebbe funzionare solamente se le sue prodezze non fossero ormai ampiamente conosciute e riconosciute. #CorradoFiguraSindaco #Noto #SiAmoNoto #Noto2021 #aspecon #acqua #doppiamorale #Netini

    Categorie
    News

    Il disavanzo è servito: 20.000.000 di euro

    In un articolo apparso sul Corriere della Sera nel gennaio del 2010, lo scrittore Raffaele La Capria, voce di riguardo della letteratura italiana del ‘900, sostiene: “la verità si deve cercare e si può discutere, l’evidenza non si cerca e non si dovrebbe discutere, perché si vede”. Proprio così, l’evidenza, signor Sindaco Bonfanti, non si discute. È lì sotto gli occhi di tutti, tangibile, palpabile, concreta; come il disavanzo di 20.413.857,52 di euro nel bilancio consuntivo che la sua maggioranza in Consiglio comunale ha votato il primo aprile ultimo scorso. Un debito catapultato sulle spalle dei netini che dovrà essere ripianato non oltre i prossimi quindici anni, e che si aggiunge al mutuo di 22.555.835,14 euro recentemente concessole dalla Cassa depositi e prestiti. Una passività, giusto per diritto di cronaca, venuta fuori grazie al lavoro del #CollegiodeiRevisorideiConti perché lei, sindaco, era forse distratto e non si era accorto dell’errore. Tanto che, nel febbraio scorso, ha dovuto correggere i conti con una delibera di Giunta approntata ad hoc. Una seduta, quella del Consiglio comunale in questione, che non ci ha risparmiato il consueto appuntamento con la “macchietta napoletana”. Già, a quale altro filone si potrebbe collegare la sua dichiarazione: “Sono pronto a confrontarmi pubblicamente con tutti i candidati a sindaco alle prossime elezioni amministrative sulla situazione economico finanziaria dell’ente”? Perché lei sindaco, dopo avere ignorato appelli, inviti, consigli rivoltale per anni dall’opposizione, vorrebbe confrontarsi adesso che il suo mandato volge al termine. Adesso il confronto lei lo farà certamente con la #CortedeiConti, verosimilmente con altri organi che osiamo solo immaginare, e certamente non con noi. Su una cosa da lei dichiarata nel corso del consiglio tuttavia ci troviamo d’accordo: “Chi vuole amministrare una città deve avere quel bagaglio di conoscenze tecniche senza cui è evidente che diventa impossibile programmare e realizzare il programma elettorale”. Un dubbio però: siamo sicuri, davvero sicuri, che per lei si è trattato di carenza di “bagaglio”? Vabbè, ognuno avrà la sua idea. #Noto #Noto2021 #CorradoFigura #Bilancio

    Inviaci i tuoi suggerimenti per rendere  migliore la nostra città ed il nostro territorio!

      CORRADO

      FIGURA

      Comitato Elettorale

      Corso Vittorio Emanuele , n.49 –  Noto

      © CorradoFigura 2020